.
Annunci online

ilblogdipaola
pensieri in libertà. senza eccessi.
POLITICA
2 luglio 2009
Pausa!
Piccolo periodo di pausa per impegni personali e lavorativi un pò pressanti. Il blog, ma non la sottoscritta, si prende un periodo di vacanza. 
Vi lascio con questa breve riflessione.
Ieri sera ho gradito e non poco, le parole di Bersani, neo candidato alle primarie del Partito Democratico. La sua è stata un'attenta analisi - e non un mea culpa - della situazione politica, non solo all'interno del PD, ma anche del nostro Paese. Il clima di questo ultimo periodo è davvero inquietante e preoccupante. Siamo governati dalla POCHEZZA.
Mi sono augurata che alle sue parole, seguano i fatti. C'è bisogno di un'opposizione seria che sicuramente Di Pietro et similia, populisti anche loro, non sono in grado di fare oltre ad un certo limite e quella che hanno messo in campo fino ad ora, mi pare propaganda alla stessa stregua di quella berlusconiana.
Il mio periodo sabbatico di riflessione è anche dovuto al fatto dello sconcerto nel quale sono caduta in seguito ad affermazioni di alcuni rappresentanti di un partito, che si definisce liberale, all'interno del quale militano persone che inneggiano al razzismo, anche politico,  alla pena di morte, all'omofobia. La pochezza di cui parlavo poc'anzi.
Siamo una Democrazia giovane nella quale si devono ancora imparare i veri principi liberali. Siamo governati da persone incapaci, truffaldine, ignoranti. Siamo governati da partiti politici che invece di indirizzare l'attenzione sui punti focali dei bisogni degli italiani, pensano esclusivamente a quelli personali. Sono nauseata dagli articoli che compaiono sui quotidiani stranieri che deridono e, non a torto, il nostro presidente del Consiglio, ma anche tutti noi, descrivendoci come un popolo bue. Sono altresì nauseta dalla disinformazione dei nostri mezzi di comunicazione.
Nei momenti di caos, quindi, è meglio mettersi in disparte e stare a guardare, senza dimenticare, tuttavia, che si può fare seria opposizione. Nelle avversità si comincia sempre dalle iniziative più piccole che, invetabilmente portano a quelle più grandi.
Prima di congedarmi, pubblico un discorso di Bob Kennedy. Risale al 1968, ma la sua attualità è straordinaria.
Mi piacerebbe che i visitatori di questo blog si fermassero a riflettere sulle sue parole.
Bastano 5 minuti. Cambiare si può davvero e noi, come popolo, abbiamo il diritto, ma anche il dovere di farlo.
Una buona estate e buone ferie per chi, ancora, se le può permettere



P.S. Non scomparirò. Per chi ha aderito al ricorso alla Corte di Giustizia Europea comunico che siamo a circa 5.000 adesioni.

http://www.youtube.com/watch?v=ByRGgj-nF_A



permalink | inviato da ilblogdipaola il 2/7/2009 alle 7:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

ject width="425" height="355">

 

 

  




IL CANNOCCHIALE